Settanta volte Bollate

BOLLATE – Al terzo tentativo le quattro finaliste del campionato Under 21 di softball sono riuscite finalmente a scendere in campo per giocare le partite con in palio lo scudetto di categoria.

Sul campo di Bollate (sede scelta dopo il primo rinvio per maltempo della settimana precedente a Collecchio) sabato non ce n’è fatto nulla sempre a causa della pioggia.

Ventiquattro ore dopo, però, le condizioni per giocare c’erano tutte ed il sipario si è alzato. Giocate in contemporanea sui due campi della struttura di Ospiate, le semifinali hanno premiato le padrone di casa che hanno battuto 2-0 Bussolengo e il Saronno che proprio nell’ultimo inning ha operato la rimonta su Collecchio vincendo 10-5.

Come successo nella categoria Under 13, quindi, la finale è stata giocata ancora da Bollate e Saronno. Quest’ultima ha centrato il punto dell’1-0 al terzo inning, ma la reazione di Bollate non si è fatta attendere: pareggio alla quinta ripresa e punto della vittoria alla settima.

Il Softball Bollate si conferma così il vivaio più forte d’Italia avendo vinto, come un anno fa, tutti e tre i titoli italiani giovanili in palio.

Lo scudetto delle Under 21 ha poi un sapore particolare per il club: è il settantesimo vinto in 49 anni di gloriosa attività


Altri articoli Softball