Scocca l’ora del “Trofeo Sprint”

LEGNANO – “Il conto alla rovescia è partito ed ora si contano solo le ore…” Inizia così la presentazione che la Rari Nantes Legnano ha preparato per uno degli eventi più attesi nel calendario delle manifestazioni che vedono il glorioso sodalizio legnanese in cabina di regia: il “Trofeo Sprint” giunto alla ventiduesima edizione e che terrà banco domani, sabato 8 e domenica 9 dicembre alla piscina “Villa” di Legnano.

La collaborazione del Comitato Regionale Lombardo e il patrocinio del Comune di Legnano sono due preziosissimi supporti sui quali poggerà la collaudata macchina organizzativa predisposta dal club presieduto da Antonio Penati.

Alla già collaudata formula perfezionata nel corso degli anni, la Rari Nantes ha anche aggiunto un’intera giornata dedicata al nuoto giovanile: ad ogi sono 2400 le presenze gara già confermate e 41 le società che arriveranno a Legnano.

Tema portante del “Trofeo Sprint”, che tra l’altro assegna anche il Memorial Betti, sarà la velocità. A Legnano cercheranno di fare il tempo alcuni dei più interessanti prospetti del nuoto italiano: Silvia Scalia, doppio record italiano nel dorso, Aglaia Pezzato e Giorgia Biondani nello stile libero Ilaria Scarcella nella rana. Nelle gare maschili occhi puntati sul delfinista Giacomo Carini, sul dorsista Lorenzo Mora, sul ranista Alessandro Pinzuti e sullo stileliberista Ivano Vendrame. Accanto agli attesi protagonisti una lunga schiera di atleti che hanno “scaldato i motori” ai Campionati Italiani Invernali di Riccione la scorsa settimana.

Sabato 8, a partire dalle ore 9, “Esordienti”, “Ragazzi” e “Assoluti” disputeranno le batterie che proseguiranno per tutta la giornata. Idem domenica 9 nella mattinata sempre a partire dalle 9. Nel pomeriggio si correranno invece le finali delle specialità previste nel programma gare, seguendo questo ordine 100 farfalla, 100 dorso, 100 rana, 100 stile libero, 50 farfalla, 50 dorso, 50 rana, 50 stile libero.


Altri articoli Nuoto