L’Italia alla Coppa del Mondo su pista

MILANO – Primo impegno internazionale del 2019 per la nazionale italiana di ciclismo su pista che da domani, venerdì 18 gennaio, sino a domenica 20 sarà impegnata al velodromo di Cambridge in Nuova Zelanda, per affrontare le gare valide per la quinta prova di Coppa del Mondo, la principale. Agli ordini dei Commissari Tecnici Edoardo Salvoldi e Marco Villa sono partiti alcuni tra i più forti specialisti italiani.

Nello specifico, la nazionale femminile potrà contare su Martina Alzini (Bigla Team), Elisa Balsamo (Fiamme Oro), Marta Cavalli (Valcar Cylance Cycling), Martina Fidanza (Eurotarget Bianchi Vittoria), Letizia Paternoster (G.S. Fiamme Azzurre), Miriam Vece (Valcar Cylance Cycling).

Compongono invece l’Italia maschile Liam Bertazzo (Team Tharcor), Davide Boscaro (Work Service Videa Coppi Gazzera), Maria Giulia Confalonieri (Fiamme Oro), Carloalberto Giordani (Arvedi Cycling), Francesco Lamon (Fiamme Azzurre), Stefano Moro (Arvedi Cycling), Davide Plebani (Arvedi Cycling), Michele Scartezzini (Sangemini Trevigiani).

Il programma sarà aperto dalle qualificazioni dell’inseguimento a squadre, disciplina dove l’Italia spesso eccelle e si chiuderà con la finale della velocità individuale.


Altri articoli Ciclismo