Sarà una Serie A “stellare”

MILANO – Sarà una Serie A nel senso letterale del termine, perché quello che prende il via sabato a Sansepolcro, provincia di Arezzo, è il campionato italiano di ginnastica ritmica più elevato di livello degli ultimi anni. Tante le “stelle” italiane e straniere che brilleranno in pedana e che renderanno altamente competitiva la gara che mette in palio lo scudetto di Campione d’Italia e, a catena, le promozioni alla categoria superiore.

La rinnovata formula prevede la partecipazione di dodici squadre in Serie A1, in Serie A2 e in Serie B che si cimenteranno in quattro Arezzo (26-27 gennaio), Bologna (9-10 febbraio), Desio (23-24 febbraio) e Ferrara (16-17 marzo).

Al termine, la somma dei punti determinerà la squadra Campione d’Italia e le tre squadre che saliranno dalla A2 alla A1 e dalla B alla A2. Parallelamente, l’acro sapore della retrocessione riguarderà le ultime tre squadre della A1 e della A2 e le ultime cinque della Serie B.

C’è grande attesa tra le partecipanti, perché l’edizione 2019 dei principali campionati italiani è quella che sancisce la scomparsa dell’esercizio al corpo libero. Ogni squadra si esibirà con i cinque attrezzi: fune, cerchio, palla, clavette e nastro.

Primo passo è stato quello del sorteggio dell’ordine di uscita in pedana delle squadre, avvenuto in Federazione lo scorso 18 gennaio e che ha dato questo esito.

In Serie A1 prima ad entrare in gara la Moderna Legnano. A seguire San Giorgio 79 Desio, Ginnastica Fabriano, Eurogymnica Torino, Armonia d’Abruzzo Chieti, Ginnastica Aurora Fano, Raffaello Motto Viareggio, Udinese Udine, S.G. Terranuova Terranuova Bracciolini, Virtus Gallarate, G. Falciai Arezzo, Pol. Pontevecchio Bologna.

In Serie A2 aprirà Lazio Ginnastica Flaminio Roma e, successivamente, toccherà a Ginnastica Ardor Padova, Gymnica 96 Forlì, S.G. Etruria Prato, Ginnastica F. Petrarca 1877 Arezzo, Polimnia Ritmica Romana Roma, Virtus Giussano, P.G.S. Auxilium Genova, Ritmica Iris Giovinazzo, Forza e Coraggio Milano, Ginnastica Opera Roma e Ritmica 2000 Quartu S. Elena.

In Serie B, infine, il sorteggio ha dato la prima esibizione alla Ginnastica Valentia Valenza Po. La gara proseguirà poi con Braccio Fortebraccio Perugia, Arcobaleno Prato, Poseidon Salerno, Ginnastica Nervianese Nerviano, Ginnastica Rimini, Estense O. Putinati Ferrara, Ginnastica Areté Misterbianco, Olimpia Senago, Gymnasium Ginnastica Gravina di Catania, Doria Gym Taviano e Ritmica Albachiara Lucca.


Altri articoli Ginnastica ritmica