Primo raduno per l’Under 18

Il selezionatore Mattia Dolcetto ha organizzato uno stage a Montichiari che si chiuderà con l’amichevole con la Francia a Piacenza

MILANO – Non c’è solo l’Italrugby a vivere le emozioni del “Sei Nazioni”. Anche i giovani talenti della palla ovale azzurra sono in procinto di partecipare al massimo evento del calendario. La nazionale Under 18 si prepara così a muovere i primi passi in previsione degli impegni previsti a Marcoussis, in Francia con Scozia (3 aprile), Irlanda (7 aprile) e Inghilterra (11 aprile)-

Per iniziare a dare un volto alla nazionale Under 18, il selezionatore Mattia Dolcetto ha organizzato uno primo stage di allenamento previsto dall’11 al 13 febbraio a Montichiari. Il giorno successivo, gli “azzurrini” si trasferiranno allo Stadio Beltrametti dove chiuderanno il primo ciclo di allenamenti affrontando in amichevole l’Under 18 della Francia.

I CONVOCATI

Al raduno di Piacenza parteciperanno Andrei Bogdan Andreica (Colleferro Rugby), Riccardo Andreoli (Rugby Viadana), Mattia Bonan (Benetton Treviso), Giovanni Cenedese (Villorba Rugby), Leonardo Cristiglio (Livorno Rugby), Andrea Cuoghi (Modena Rugby), Gianmarco Donati (Frascati), Giacomo Ferrari (Unione Capitolina), Paul Marie Foroncelli (Rugby Vicenza), Alessandro Garbisi (Mogliano Rugby), Riccardo Genovese (Kawasaki Calvisano), Filippo Lazzarin (Argos Petrarca), Filippo Marchetti (Rugby Bassano), Leonardo Marin (Mogliano), Giulio Marini (Mogliano), Giulio Marucchini (Rugby Perugia), Mattia Mazzanti (Rugby Pieve), Tommaso Menoncello (Benetton Treviso), Alessandro Ortombina (Verona Rugby), Luca Pagnani (Romagna Rugby), Lorenzo Pani (Cavalieri Prato), Deneke Pesci (I Medicei), Luca Rizzoli (Unione Capitolina), Pietro Rodina (Biella Club), Gabriele Sabatiello (Rugby Rovato), Emmanuel Spironello (Mogliano), Nicolò Teneggi (Valorugby Emilia), Flavio Pio Vaccari (Unione Capitolina).


Altri articoli rugby