Teniel Campbell, che bella sorpresa…

La ciclista di Trinidad & Tobago all’esordio con la maglia della Valcar Travel&Service arriva terza alla Vuelta CV Fèminas a Valencia

BOTTANUCO – Chi ben comincia… Il famoso proverbio calza a pennello nel racconto della prima gara stagionale disputata dalla squadra Elite della Valcar Travel&Service tanto cara al presidente Valentino Villa.

Veste a misura, soprattutto, sulla prestazione di Teniel Campbell, la ciclista di Trinidad & Tobago che ha sorpreso tutti per la vitalità espressa sin dalle prime pedalate e per la veemenza con la quale ha affrontato la volata che ha deciso la Vuelta CV Feminas, gara d’esordio stagionale che l’atleta in blu fucsia ha concluso con uno splendido terzo posto.

Dopo aver condotto una gara impeccabile sotto il profilo tattico, seguendo alla lettera le precise ed efficaci istruzioni del direttore sportivo Davide Arzeni, Teniel Campbell è stata una delle protagoniste delle fasi decisive della corsa conclusa a Valencia.

Presa la ruota delle migliori, la portacolori della Valcar Travel&Service, Teniel Campbell ha cambiato marcia, pigiando a tutta sui pedali tenendosi sul lato destro della strada.

A 300 metri, però, la testa del gruppo ha uno spostamento repentino e l’atleta trinidadiana deve rallentare la pedalata per non rischiare la gravosa caduta.

Per nulla demoralizzata Teniel fa appello ad ogni stilla della sua tenacia, recupera un paio di posizioni grazie ad una allungo tutta potenza e chiude in terza posizione alle spalle di Marta Bastianelli e Barbara Guarischi. Il suo contagioso sorriso durante la premiazione è lo “specchio” della soddisfazione provata da una ragazza che sta cercando risposte sulla strada che porta a Tokyo 2020. A quanto pare, la prima è una risposta esatta.

La premiazione di Teniel Campbell

Altri articoli Ciclismo