Milano domina ai “Regionali”: 21 titoli

SARONNO – E’ decisamente trionfale il bilancio finale degli atleti del Comitato Provinciale di Milano che nel fine settimana si sono presentati sulla nuovissima pista di Saronno per disputare i Campionati Regionali Assoluti di atletica leggera.

All’ombra della Madonnina sono arrivati ventuno nuovi campioni lombardi e tanti altri hanno messo al collo medaglie d’argento o di bronzo.

VELOCITA’

Il lungo elenco parte con i 200 metri che “parlano milanese”: in campo maschile ha vinto Simone Tanzilli (Riccardi) in 21”37, in campo femminile Virginia Troiani (Cus Pro Patria Bracco) in 24”65 (nella gara che Milano ha dominato anche con l’argento di Sara Limonta (Vis Nova Giussano) in 24”99 e il bronzo di Miriam Vercellone (Bracco) in 25”21.

Nel settore della velocità sono arrivati anche i successi di Carlo Giuseppe Redaelli (Riccardi) nei 110hs in 14”36 davanti al compagno Davide Felice Redaelli (Geas) in 14”36.

Federico Cesati (Pro Sesto) e Chiara Di Benedetto (Bracco) hanno dominato i 400hs rispettivamente in 53”13 e 1’02”81. Nella stessa prova si registrano anche le medaglie di bronzo di Alessandro Redaelli (Pro Sesto) in 55” netti e Erica Monfardini (Bracco) in 1’04”12.

Milanesi superbe anche nella staffetta 4×400 femminile. Il Cus Pro Patria Milano (Giulia Lombardi, Virginia Troiani, Serena Troiani, Alessandra Troiani) in 3’46”64, ha preceduto Bracco Atletica (Cecilia Raffaldi, Nicoletta Bagossi, Erica Monfardini, Beatrice Benaglia, 3’58”90) e Pro Sesto Atletica (Paola Boateng, Arianna Locatelli, Sara Trezzi, Micol Majori, 4’09”04).

MEZZOFONDO

Poker di medaglie al femminile nel mezzofondo: Alice Narciso (Atletica Monza) ha vinto gli 800 in 2’13”38 gara nella quale Francesca Bussone (Ricccardi) ha guadagnato il bronzo in 2’12”67. Micol Majori della Pro Sesto ha prevalso nei 1500 metri con 4’33”14 precedendo la compagna Debora Varrone della Bracco in 4’39”30. Ragazze d’oro sono anche Erica Sorrentino prima nei 3000 siepi in 11’12”82 e Sara Galimberti della Bracco vittoriosa nei 5000 in 16’54”71. A completare il quadro è arrivato anche il titolo di Andrada Lacatus della PBM Bovisio nei 5km di marcia chiusi in 24’35”56.

SALTI E LANCI

Pioggia d’oro, per Milano, nei concorsi. Teresa Maria Rossi (Geas) nell’alto con 1,80 metri (seconda Bianca Garibaldi Devoto del Cus Pro Patria Milano con 1,69), Giacomo Bernardi (Pro Sesto) con 4,60 e Bianca Falcone (Cus Pro Patria) con 3,60 nell’asta (con Giorgia Vian del Fanfulla seconda con 3,60), Alessia Beretta (Vedano) nel triplo con 12,723 metri (seconda Alessandra Prina della Bracco con 12,22 metri), Marco Govoni (Pro Sesto) e Danielle Madam (Bracco) entrambi nel peso con 16,37 metri e 13,78 metri. In pedana bravi anche Paolo Vailati (Fanfulla) secondo con 16,31 metri, Giuseppe Maria Pujia (Bracco) terza con 11,89 metri. Doppietta milanese anche nel giavellotto: titolo regionale per Gianluca Simonato (Fanfulla) con 60,27 metri e Giulia Milani (Cus Pro Patria Milano) con 43,18 metri.

Il bilancio è poi chiuso dal podio tutto milanese del disco maschile: ha vinto Fabio Vian (Riccardi) con 49,50 metri, davanti a Ivano Verbi (Cus Pro Patria Milano) con 42,81 e Stefano Culatina (Atletica Monza) con 41,01.


Altri articoli Atletica