Blu Basket, si va a cominciare

TREVIGLIO – Come direbbero i tifosi, sulla Treviglio del basket: “il cielo è sempre più blu…”.

Le mille incertezze estive sono state spazzate via dalla preziosa opera dello staff dirigenziale capeggiato dal presidente Gianfranco Testa: la Blu Basket si presenta ai nastri di partenza del campionato di Serie A2 maschile di pallacanestro con una squadra più che degna, con un allenatore, Adriano Vertemati, che è garanzia assoluta ma soprattutto con il sostanzioso supporto di un pool di sponsor che con entusiasmo hanno “sposato” il progetto sportivo trevigliese.

Marchi noti, come quelli di Remer Rubinetterie che ha rotto gli indugi ed ha confermato la sponsorizzazione, ma anche marchi nuovi come quelli di Acerbis che sarà sponsor tecnico per le prossime quattro stagioni o della BCC di Treviglio che affiancherà la Blu Basket nella imminente stagione.

L’occasione per fare il punto della situazione è stata quella della presentazione della rinnovatissima maglia da gioco, avvenuta giovedì sera nello splendido scenario dell’Auditorium BCC alla presenza dei dirigenti della Blu Basket, di tutta la squadra, del presidente della BCC Giovanni Grazioli, di Franco Acerbis titolare dell’azienda di Albino nota per la produzione di materiale sportivo e di Maurizio Canzonieri, manager di Remer Rubinetterie. Quest’ultimo ha anche premiato Capitan Pecchia, coach Adriano Vertemati ed il Presidente Gianfranco Testa con un prezioso “rubinetto d’oro”.

Adesso, però, le parole lasciano spazio ai fatti: domenica pomeriggio, ore 18, al “PalaFacchetti” la Remer Treviglio attende gli Knights Legnano per disputare la prima giornata del campionato di Serie A2, campionato che si presenta molto difficile ma che Treviglio affronterà con il solito, contagioso, entusiasmo.


Altri articoli Basket