Esordio in Spagna per la Valcar Travel&Service

Le ragazze del club di Bottanuco, domenica saranno al via della Vuelta CV Feminas. Prima corsa in blu fucsia per Teniel Campbell

BOTTANUCO – L’attesa cresce spasmodica: domenica 9 febbraio le ragazze della Valcar Travel&Service terranno “a battesimo” la stagione 2020 partecipanti alla Vuelta CV Feminas in Spagna.

Il direttore sportivo Davide Arzeni ha convocato per la trasferta in terra iberica Federica Piergiovanni (al debutto assoluto tra le elite), Elena Pirrone, Silvia Persico, Silvia Pollicini, Ilaria Sanguineti e l’atleta forse più attesa all’esordio in fucsia blu: Teniel Campbell, l’atleta di Trinidad & Tobago n°38 del ranking mondiale che, salvo imprevisti, è già una sicura partecipante ai Giochi Olimpici di Tokyo.

«C’è grande curiosità di vedere all’opera Teniel – dice Arzeni al suo quarto anno consecutivo alla guida delle Elite – le potenzialità fisiche di questa atleta sono importanti, ma un conto è l’allenamento e un conto è la gara. Vedremo a livello tecnico come si comporterà».

Tutto lascia pensare che sarà una volata a decidere la gara prevista sulla distanza di 97,7 chilometri con partenza da Paterna e arrivo a Valencia.

«Il podio è alla nostra portata – spiega Davide Arzeni, memore del 4° posto di Silvia Persico un anno fa – anche se l’assenza per infortunio della nostra velocista Chiara Consonni è molto pesante. Speriamo di riaverla a fine mese alla Setimana Ciclista Valenciana. Contro Marta Bastianelli non partiamo certo favoriti, ma faremo la nostra corsa senza preoccuparci troppo delle avversarie, provando ad impostare il nostro treno con Campbell, Persico e Sanguineti per puntare al miglior risultato possibile»


Altri articoli Ciclismo