Le vittore su Buccinasco della Polì Novate

VAREDO

Under 18 Serie A: Azzurra Buccinasco 4 – In Sport Polì Novate Red 8
Under 16 Lega Pro: Azzurra Buccinasco 3 – In Sport Polì Novate Red 7

I Red Under 18 si impongono con determinazione su Azzurra Buccinasco, dimostrando carattere e resistenza fisica. Nei primi due tempi le squadre sono rimaste in equilibrio, ed è Buccinasco che sblocca lo 0-0 con Giamera, pareggiato dopo un minuto da Minopoli. A seguire Raineri, porta in vantaggio Polì con un’escursione solitaria da porta a porta. Il secondo tempo è a favore di Azzurra che va a segno con Pomodoro su rigore e Gavazzi, unica ragazza in campo. Mastellari riesce a salvare il tempo all’ultimo minuto su assist di Ermaggi. Da segnalare un rigore annullato a Novate per un discusso movimento da parte di Minopoli. Ma a cambio campo, lo stesso capitano non si fa sorprendere e l’arbitro convalida il gol su rigore. Buccinasco tiene testa e pareggia subito con Notaro con un bel tiro che passa sotto il braccio di Zaffaroni. Cresce la tensione e con essa il puro agonismo, Polì rimane forse più lucido e dilaga infliggendo un parziale di 3-0 con tre gol (due palombelle) di Minopoli. Il quarto tempo risulta povero di reti e di spettacolo, Novate cerca di difendere il vantaggio, e Buccinasco non sembra avere più energie per recuperare. Si conclude con gol dell’Under16 Red Raineri, e un po’ di discussioni accese tra i giocatori, risolte tempestivamente con una sportiva stretta di mano. Il giudizio conclusivo è di una partita giocata più fisicamente che tatticamente, anche se si è rischiato di perderne il controllo. A vincere è stato l’orgoglio e la preparazione atletica.
Ma la sfida con Buccinasco non finisce qui. Raineri, Parisi, e Mastellari si trasferiscono a Legnano dove incontrano sempre Azzurra in Lega Pro Under16. Gli inviati a Seregno mi informano che l’incontro è stato a senso unico fino a metà del quarto tempo con un parziale di 6-0 per i Novatesi (Costagliola, Parisi, La Torre, Parisi, La Torre, Raineri). Negli ultimi 3 minuti i Reds calano di concentrazione, Buccinasco ne approfitta sorprendendo Orlandi (gol di Cerullo e Parente). Ma il vantaggio è troppo ampio per sperare ad una rimonta. Si rivede ancora Raineri, che mette in cassaforte il risultato una volta per tutte. La partita termina 3-7 per Polì, da segnalare un rigore parato da un giocatore di movimento (Della Pietra) a una sola mano, dopo un’espulsione temporanea del portiere Orlandi. Ennesima dimostrazione di versatilità e preparazione, che giustifica largamente il momentaneo primato.
Testo e foto di Federico Canu

Altri articoli PNI Press